A Monte Carlo un mare di splendide barche

A Monte Carlo un mare di splendide barcheDal 27 al 30 settembre sotto l’alto patrocinio di S.A.S. il Principe Alberto II, a Porto Ercole, si svolgerà il 27° Yacht Show, molto atteso anche quest’anno; il Salone offre una gamma completa di attività della nautica da diporto, con la presenza dei canteri navali più famosi, brokers, designers, tecnici, una scelta scrupolosa degli espositori garantisce qualità dei servizi e sicurezza di un ambiente confortevole e di un savoire-faire tipico del Principato.

 

Dal 1991 il Salone gode di una posizione leader mondiale con 34.000 partecipanti, 580 espositori  su  14.000 mq, 125 superyachts, sempre più elaborati e stilizzati, molti sono i brand prestigiosi che trovano qui, nell’ambiente naturalmente glamour di Monte Carlo, immagine ideale per proporre  le loro novità nel settore, dopo anni di crisi e, finalmente, sembra guadagnare qualche punto prezioso per  lo sviluppo, grazie anche all’apporto di capitali asiatici, attenti al business ed affascinati del mondo che solo qualche anno or sono sembrava molto lontano.

 

Il Ponte superiore del Salone è la tenda Parvis Lunge, uno spazio riservato a clienti e imprese, 650 mq lussuosamente arredati progettati dalla arredatrice di interni Sabrina Monte Carlo in collaborazione con la designer italiana Paola Lenti, presenti lo sponsor ufficiale di orologi Ulisse Nardin, la famosa cristalleria Baccarat e il ristorante Fairmont al VIP restaurante offrono un posto ideale per gli incontri e la possibilità di un momento di relax.

 

Il Tenders & Toys si indirizza ad una clientela più giovane di superyachts che preferisce il divertimento nella scelta di locazione di una imbarcazione, chi affitta o compra per la prima volta l’esperienza a bordo deve essere unica, il 26 settembre un summit invita una potenziale clientela ad abbordare l’esperienza di una prima locazione con tutti i dettagli necessari.

 

Non solo Yachts a Monaco, quest’anno, una nuova zona MYS Car Deck presenta 15 vetture di alta gamma, Aston Martin, Lamborghini, Mercedes, Hofmann, Mc Laren, Hemmels, Bentley, Hemmels, Monaco Luxury Group, Shelby by Gentleman Car, niente di meglio ad attendere in banchina lo sbarco di una vettura che continua il piacere, le vetture qui si possono anche provare.

Grande successo degli elicotteri BELL, confortevoli e leggeri, ormai indispensabili a business man sempre in viaggio e anche di grande aiuto a chi ha la possibilità di spostarsi in città o in luoghi impervi, molto ammirato qui l’ultra-luxurious Bell 525 Relentless and Burgess, il più lussuoso elicottero del mondo

 

Grazie anche alla tradizione e continuità dello stile italiano, che è sempre più ammirato, il Salone può presentare in anteprima mondiale veri e propri gioielli del mare ed il successo della manifestazione è dovuto anche alla possibilità di concentrarsi su una “nicchia” estremamente specifica con prodotti di alta gamma e con la qualità del livello degli espositori, come Ferretti, San Lorenzo, Riva, Azimut, Palumbo, Perini, e tanti altri, in grado di capire le esigenze delle diverse culture di paesi tanto diversi, uniti dal fascino che queste imbarcazioni esercitano su tutti.

 

Quest’anno Benetti presenta in anteprima mondiale a Monaco il Seasence 67, costruito nel cantiere di Livorno, ha lo scafo in acciaio e alluminio e si è scelto questa occasione per lanciare ufficialmente il progetto ambizioso “Benetti ora” che renderà possibile la realizzazione di superyacht personalizzati oltre 50 metri: la costruzione di superyachts sulla base di piattaforme navali predefinite combinano i vantaggi di alta moda  e decorazione d'interni con i tempi di produzione di solito possibili solo con la costruzione in serie.

Le linee esterne portano la firma del designer olandese Cor D. Rover, che collabora per la prima volta con Benetti e che ha saputo interpretare le indicazioni dell’armatore, il designer rivela il suo tocco personale in molti elementi della barca, in primo luogo attraverso le alte e strette finestrature verticali lungo la murata e poi con un’innovazione che lui stesso ha definito Benetti Beach concept: a poppa del ponte principale è stata disegnata una piscina (10x4 m), che può trasformarsi in un campo da basket, grazie ad una copertura con travi in fibra di carbonio e teak.

Lo studio di design Area di Los Angeles con gli architetti del team Benetti hanno realizzato gli interni che possono accogliere fino a 12 persone.

La doppia motorizzazione Caterpillar (1380 kW ciascuno) assicura una velocità massima di 15,5 nodi mentre l’autonomia si attesta intorno alle 5.000 miglia nautiche navigando a 12 nodi

 

ISA Yachts annuncia la vendita di un nuovo motoryacht di 65 metri ad un noto ed esperto armatore europeo introdotto dal broker Simon Goldsworthy dell’ufficio Edmiston di Londra.

Enrico Gobbi di Team For Design ha progettato diversi nuovi modelli ISA e, insieme al suo team, ha seguito gli esterni e gli interni di questa superba imbarcazione. Lo yacht ha una stazza di oltre 1,250 GT e sarà caratterizzato da un layout a sei cabine più una settima convertibile, una suite armatoriale a tutto baglio collocata a prua del ponte principale e un beach club a poppa, anch’esso a tutto baglio, con due porte laterali a ribalta.

 

Tante altre novità incantano il visitatore, il percorso è affascinante e la giornata vola, ma vogliamo ricordare anche Il crescente interesse del Salone per la difesa dell’ambiente, cosciente dei rischi ai quali il pianeta è sottoposto adottando una linea di condotta conforme allo sviluppo sostenibile, l’associazione Monegasca contro le Miopatie dal 2001 e dal 2010 con Monaco Foundation del Principe Alberto, intende appunto difendere i valori etici e umani condividendoli con la Comunità Superyachting.

 

Carlo Origlia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn