• Home
  • Tuttookay
  • “Aggiungi un Posto a Tavola” - una cena di gala per scoprire il gusto di stare insieme per una buona causa

“Aggiungi un Posto a Tavola” - una cena di gala per scoprire il gusto di stare insieme per una buona causa

“Aggiungi un Posto a Tavola” - una cena di gala per scoprire il gusto di stare insieme per una buona causa Il Centro Clinico NeMO organizza una cena di gala il 2 dicembre per raccogliere fondi a favore di un progetto sulla disfagia, la difficoltà patologica a deglutire cibo causata da numerose patologie, tra cui le malattie neuromuscolari.

Durante la cena, gli ospiti potranno assaggiare piatti creati da grandi chef. Piatti appetitosi e al tempo stesso adatti alle persone con disfagia

 

Sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della disfagia e raccogliere fondi per un progetto speciale a favore dei pazienti affetti da questo disturbo: questi sono gli obiettivi della seconda edizione dell’evento benefico “Aggiungi un Posto a Tavola” organizzato dal Centro Clinico NeMO, centro clinico ad alta specializzazione per le malattie neuromuscolari come la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), le Distrofie Muscolari e l’Atrofia Muscolare Spinale (SMA).

All’interno della galleria principale dell’Ospedale Niguarda, sotto la spettacolare cupola di vetro, undici maestri della cucina prepareranno 8 portate per i 280 ospiti che prenderanno parte alla cena di gala, celebrando così i valori sociali e culturali del cibo e della condivisione del pasto. Gli ospiti della serata potranno anche assaggiare piatti innovativi, ideati dagli chef coinvolti, per essere appetitosi e al tempo stesso adatti alle persone con disfagia.

 

La disfagia riguarda oggi in Italia il 3% della popolazione, tra cui molte persone con malattie neuromuscolari, rendendo praticamente impossibile deglutire il cibo a chi ne è colpito.

 

Sottolinea Alberto Fontana, presidente del Centro Clinico NeMO: “Voglio ringraziare i nostri sostenitori, senza il cui supporto questo evento non sarebbe possibile. Si tratta di un’iniziativa per noi molto importante perché al Centro Clinico NeMO ci prendiamo cura in modo globale della persona con malattia neuromuscolare e della sua famiglia. I nostri medici accompagnano i pazienti anche nel cambiamento delle abitudini alimentari causate dalla malattia e li supportano dal punto di vista clinico, nutrizionale e psicologico, per continuare a far vivere loro l’esperienza positiva dello stare a tavola. Il cibo non è solo sostentamento ma anche gioia e condivisione. Per questa ragione intendiamo promuovere la conoscenza di piatti che siano adatti alle persone con disfagia e al tempo stesso appetitosi, con l’obiettivo di continuare a far vivere il piacere di condividere i pasti insieme ai propri cari”.

 

La cena sarà realizzata con la collaborazione di “Identità golose, il congresso internazionale di cucina e pasticceria d'autore”.

L’Ospedale di Niguarda offrirà la sua splendida galleria.

La Food Genius Academy darà il suo contributo supportando il servizio di cucina e di sala.

A gestire il personale di sala il maître Giacomo Gironi.

Per il servizio di sala l’Istituto di Istruzione Superiore VIRGINIO DONADIO di Cuneo darà il suo supporto, mentre il servizio di cucina sarà appoggiato dall’Istituto Professionale Servizi per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera Carlo Porta di Milano.

Renderanno possibile la serata i partner: CheBanca!, CIR food, Electrolux Professional, Ikea, Progeni S.p.A.

Supportano l’iniziativa: Acqua panna, Associazione Nazionale Alpini - sezione di Milano, Cioccolato Valrhona, Cmb, Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana Reggia di Caserta – Regie Cavallerizze, Coopservice, Dacaf2000, Freixenet, Gemmo, Grafiche Desi, Italia Servizi Integrati, La Dora - Italian coffee machines, Macelleria L’Annunciata, mc-six di Mauro Cattaneo, NSC, Panificio fratelli Cattaneo Meda, Parcheggi Italia, Planeta, Sanpellegrino, Seafood From Norway, Villa Job.

 

Il progetto

Le donazioni raccolte con l’evento del prossimo 2 dicembre saranno destinate al sostegno di un progetto innovativo sulla disfagia che il Centro Clinico NeMO attiverà nel 2018. L’obiettivo del team - formato da l’otorinolaringoiatra, la dietista, lo psicologo e la terapista occupazionale - sarà quello di lavorare insieme per realizzare un progetto riabilitativo individualizzato, che segua ogni paziente in tutte le fasi del suo percorso di malattia, per aiutarlo ad alimentarsi in maniera sicura e garantirgli la migliore qualità di vita possibile, mantenendo il più a lungo nel tempo la sua autonomia e la sua salute.

L’equipe educherà il paziente e la sua famiglia all’importanza della nutrizione, attraverso la consapevolezza che è possibile non rinunciare all’esperienza del piacere del cibo e del gusto, insegnando loro un nuovo modo di preparare piatti gustosi.

Trasferire un concetto positivo del piacere del gusto, anche attraverso piatti cucinati con consistenze diverse, e consolidare l’esperienza di socializzazione e condivisione dello stare a tavola, anche per le persone che soffrono di disfagia a causa di patologie neuromuscolari, sarà l’obiettivo del progetto “Aggiungi un posto a tavola” di NeMO.

La serata

Il piacere dello stare a tavola insieme sarà anche il cuore dell’evento benefico che avrà un padrino d’eccezione a presentare la serata, la Iena Niccolò Torielli.

Durante la cena l’intrattenimento è affidato alle straordinarie performance di danza di Elisa Angioni del Laboratorio di circo QuattroX4, ai giochi dell’illusionista Gianlupo Magic e alle abilità della mentalista Giulia Mind, mentre saranno due i momenti musicali, di cui però non sarà svelato nulla prima della serata, che rappresenteranno una vera e propria sorpresa per gli ospiti.

Al racconto social dell’evento benefico sarà dedicato un wall con tutte le foto che gli ospiti condivideranno su Instagram con gli hashtag #aggiungiunpostoatavola, #stoconNEMO, #chebanca!

 

 

Informazioni Utili

Centro Clinico NeMO

Cena di Gala

2 dicembre 2017

Ospedale di Niguarda - Padiglione blocco sud – piano terra

ore 20.00 momento di networking a base di street food in chiave chic

ore 20.45 inizio della cena con il saluto del direttore generale dell’Ospedale Niguarda, Marco Trivelli, e del presidente del Centro Clinico NeMO, Alberto Fontana.


Gli Chef della serata:


√ Marco Baglieri del ristorante Crocifisso (Noto)

√ Luca De Santi del ristorante Ratanà (Milano)

√ Eugenio Boer del ristorante Essenza (Milano)

√ Alessandro Negrini e Fabio Pisani del Ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia (Milano) due stelle Michelin

√ Rosanna Marziale del ristorante Le Colonne di Caserta-Tenuta San Bartolomeo Casa in Campagna (Caserta)

√  Christian Milone del ristorante Trattoria Zappatori (Pinerolo) una stella Michelin

√ Matteo Monti del ristorante Rebelot (Milano)

√ Eugenio Ronconi del ristorante Al Mercato (Milano)

√ Nino Rossi del ristorante Qafiz (Gioia Tauro)

√ Misha Sukyas starchef dei programmi Chopped e Effetto Wow su Food Network


Info sui biglietti

Numero verde 800 825 144

o scrivere una mail a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Centro Clinico NeMO (NeuroMuscolar Omnicentre) è un centro clinico ad alta specializzazione, pensato per rispondere in modo specifico alle necessità di chi è affetto da malattie neuromuscolari come la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), le distrofie muscolari e l’Atrofia Muscolare Spinale (SMA). Si tratta di patologie altamente invalidanti con un grave impatto sociale, caratterizzate da lunghi e complessi percorsi di cura e assistenziali, per le quali, purtroppo, al momento non c’è possibilità di guarigione. Queste malattie interessano attualmente circa 40.000 persone in tutto il Paese. Il Centro Clinico NeMO ha quattro sedi sul territorio nazionale: Milano, Roma, Messina e Arenzano (Genova).

 

Paolo Alciati

Fonte: Uff. Stampa

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn