• Home
  • Tuttofood
  • Giancarlo Polito, chef de La Locanda del Capitano, torna in Oltrepò Pavese con un menù ispirato ai sapori del bosco

Giancarlo Polito, chef de La Locanda del Capitano, torna in Oltrepò Pavese con un menù ispirato ai sapori del bosco

Giancarlo Polito, chef de La Locanda del Capitano, torna in Oltrepò Pavese con un menù ispirato ai sapori del boscoContinua la sua corsa ‘La Cantina degli Chef’ il felice progetto ideato da Roberto Lechiancole, patròn di Prime Alture Wine Resort, allo scopo di portare in cantina alcuni tra i migliori interpreti stellati della cucina italiana, per elaborare secondo la loro personale filosofia i piatti stagionali dell’Oltrepò Pavese.  

 

Il prossimo appuntamento gourmand è per venerdì 17 novembre 2017 alle 20.00 e vedrà ospite lo chef Giancarlo Polito de La Locanda del Capitano di Montone (PG) che per l’occasione presenterà un menù tipicamente autunnale ispirato ai sapori del bosco.

Ecco i piatti che verranno serviti a tavola:         

 

Benvenuto dello chef Mari

Metodo Classico ‘Io per te’

 

Passatina autunnale con porcini e olio nuovo

Metodo Classico ‘Io per te’

 

Il capriolo cotto al sale con polentina croccante

Il rosso Ovest 60&40

 

Risotto riserva San Massimo con ragù di colombaccio e caramello di Pinot Noir Prime Alture

Pinot Nero CentoperCento ‘E’ Lui’ 

 

Il Carré di cinghialetto in salsa Gulash e zucca gialla tostata

Merlot ‘L’Altra Metà del Cuore’ 

 

Pre-dessert a sorpresa dello chef Mari

 

Il dolce, ‘Il mio bosco’

Riesling Passito Prime Alture

 

 

Quella di Polito è la cucina del sorriso, un lavoro fatto col cuore e con infinita passione.  “La mia cucina è creativa ma semplice, essenziale ma rispettosa della tradizione – spiega lo chef – è il luogo dove mi sento libero, una sorta di isola felice dove elaborare i miei piatti per poi strappare un sorriso al tavolo. È molto più difficile e stimolante realizzare un piatto con pochi ingredienti e questo noi italiani riusciamo a farlo grazie ad una innata fantasia ed alla qualità dei prodotti del nostro territorio. La tecnica deve essere al completo servizio della qualità delle materie prime senza alterarne la sostanza.”

 

Costo: € 68 inclusi i vini 

 

Per info e prenotazioni: tel. 0383 83214 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Prime Alture Wine Resort

Prime Alture viene fondata nel 2006 da Roberto Lechiancole e la moglie Anna tra le colline di Casteggio nel pavese in corrispondenza col 45° parallelo del vino. In questo luogo che li affascina da subito realizzano il loro progetto familiare ristrutturando la vecchia Cascina Campone, dove l’uva è padrona di casa da almeno due secoli. Dall’unione di due forti passioni, il vino e l’accoglienza, nasce ciò che oggi è Prime Alture Wine Resort azienda vitivinicola di alta qualità e insieme struttura ricettiva di livello, inaugurata questa nel 2013, vera oasi del soggiorno agreste.     

L’azienda situata a 250mt slm ha oggi un’estensione di 10 ettari di proprietà e produce 40.000 bottiglie. La cantina di nuova costruzione, che ha visto la sua prima vendemmia nel 2007, è stata pensata per poter vinificare le uve proteggendo le qualità distintive, Pinot Nero e Merlot che con impegno si ottengono in vigneto. La raccolta manuale in cassetta, la pigiatura tempestiva e la protezione dall’ossigeno in ogni fase, dalla raccolta all’imbottigliamento, sono gli elementi più importanti del rispetto della materia prima. La bevibilità e la riconoscibilità dei vitigni che li generano sono i caratteri distintivi dei vini a marchio Prime Alture.

 

Prime Alture Wine Resort 

Strada Madonna Vicinale per Campone  

25014 Casteggio (Pavia)

Tel +39 0383 83214

www.primealture.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn