A Castelnuovo Magra è tempo di Vermentino!

A Castelnuovo Magra è tempo di Vermentino!Castelnuovo Magra, ormai indiscutibilmente riconosciuta come “la capitale del Vermentino” già si prepara alla nona edizione di Benvenuto Vermentino, che si svolgerà il 9 e 10 giugno. Come sempre, i visitatori potranno degustare i vini – le etichette presenti saranno più di 100 – in abbinamento ai prodotti del territorio. E per fare le cose in grande, per il quarto anno consecutivo la manifestazione è stata preceduta, lo scorso 26 marzo, da un’anteprima riservata a giornalisti e operatori del settore, per guidarli alla scoperta delle aziende locali e delle bellezze di un territorio ancora da scoprire.

Castelnuovo Magra: non solo Vermentino
Eccola, la Turris Magna di Castelnuovo, mastio dell’antico sistema di difesa e un tempo dimora vescovile. Dove, la mattina del 6 ottobre 1306, giunse Dante Alighieri, nell’insolito ruolo di “costruttore di pace”. Fu anche grazie a lui infatti, ambasciatore dei vicini Marchesi Malaspina, se il Vescovo accettò le condizioni di pace proposte, ponendo così fine a cento anni di guerra rovinosa.

Una pace che è continuata nei secoli, anche nel nome del vino.  La DOC (o DOP) Colli di Luni, cui appartiene il territorio collinare castelnovese, è così estesa addirittura da …sconfinare pacificamente in Toscana.   Comprende infatti 14 comuni nella provincia della Spezia e 3 comuni (Fosdinovo, Aulla, e Podenzana) nella provincia di Massa Carrara, in Toscana.

Vermentino: l’assaggio
Il nostro “assaggio” del territorio è iniziato dall’azienda agricola della famiglia Zangani, a Ponzano Superiore di Santo Stefano Magra. Un antico podere dove, con una passione che si tramanda di generazione in generazione, fin dall’Ottocento si producono olio e vino: dal Colli di Luna Vermentino DOP, al Colli di Luna DOP Rosso, alla Grappa di Vermentino.

Di nascita più recente – gli anni Settanta del secolo scorso – è l’azienda agricola La Colombiera di Castelnuovo Magra, da cui si gode uno splendido panorama. La produzione comprende tre tipologie di Vermentino DOC Colli di Luni e due vini rossi, che nascono da vigneti in ottima posizione collinare.

Terza tappa oltreconfine regionale, a Fosdinovo, dove ha i suoi vigneti sul pendio collinare il piccolo, e curatissimo, Podere Lavandaro. Ma il luogo dove potrete degustare i suoi vini -  il Vermentino DOC Colli di Luni e gli ottimi rossi – e dove c’è anche la cantina di lavorazione è addirittura magico: il Castello dei Malaspina.   Un’imponente costruzione iniziata nel XII secolo tuttora visitabile, attorno a cui si sviluppa Il borgo medievale con tutte le sue suggestioni.  

E questa è l’Italia, terra di eccellenze: dal paesaggio, all’arte, al buon cibo e…al buon vino!

Info: www.enotecaregionaleliguria.it

Notizia inviata da Silvana Delfuoco

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn