Mix Contest: La Finale da Eataly Torino

Mix Contest: La Finale da Eataly TorinoDopo i cinque appuntamenti che hanno portato a Torino alcuni tra i migliori Cocktail Bar d’Italia, Mix Contest è finalmente arrivato all’atto conclusivo della sua prima edizione: la Finalissima di lunedì 22 gennaio 2018. I vincitori delle cinque serate, provenienti rispettivamente da Torino, Milano, Bologna, Firenze e Roma, si sfideranno per aggiudicarsi la vittoria. Come sempre, ad accompagnare i cocktail saranno le proposte gastronomiche degli chef di Eataly. La serata è inserita nel palinsesto dei festeggiamenti ufficiali per l’undicesimo compleanno di Eataly, che vedranno il culmine nella giornata di sabato 27 gennaio, con una Grande Festa Contadina.

Appuntamento nato circa un anno fa da un’idea di Laura Carello, Mix Contest è una competizione aperta a bartender professionisti durante la quale, in rappresentanza del proprio Cocktail Bar, ogni sfidante crea due cocktail signature che vengono sottoposti al voto del pubblico. La prima edizione ha visto succedersi cinque serate, ognuna delle quali dedicata a una città diversa. Al termine di ogni appuntamento il pubblico ha eletto due vincitori tra i cocktail bar partecipanti, così da creare una squadra di dieci finalisti che sono ora pronti a sfidarsi nella finale di lunedì 22 gennaio 2018.

Ecco l’elenco dei concorrenti divisi per città e Cocktail Bar di provenienza.

Torino

Vanessa Vialardi & Simone Nervo per D.ONE e Mirko Turconi & Mattia Corbella per Piano35 Lounge Bar

Milano

Federico Pouchain per Casa Mia e Francesco Bonazzi per MAG Café

Bologna

Gianluca Mazzoni per Re Sole l’Indie Le Palais e Davide Patta per Ruggine

Firenze

Simone Corsini per Atrium Louge del Four Season Hotel Florence e Robert Pavel per Fusion Bar & Restaurant

Roma

Mirko Cagnazzo della Tolla per La Terrasse Cuisine&Lounge e Biagio Maurice Gennaro per Madeleine.

 

Ogni Cocktail Bar proporrà due cocktail rispettivamente di tipologia “pre-dinner” e “after-dinner”, ricette originali che verranno create sul momento e proposte al pubblico che al termine della serata potrà votare il suo preferito.

Questa volta, al voto popolare si aggiungerà il voto di una giuria tecnica composta da professionisti del settore. Al banco dei giudici siederanno Paolo Vizzari, giornalista e co-autore della guida “I Ristoranti d’Italia dell’Espresso”, Walter Gosso, bartender di fama internazionale, Danilo Bellucci, patron di Lady Drink e Challenge on Ice, Marco Galasso, bartender. Insieme giudicheranno il lavoro dei concorrenti secondo linee guida professionali e i loro voti, sommandosi a quelli del pubblico, decreteranno il vincitore finale.

 

MIX CONTEST: L’IDEA

Mix Contest è l’appuntamento nato da un’idea di Laura Carello e di Pier Luigi Rosito, CEO dell’Agenzia di Comunicazione ed Eventi To Be, in seguito alla realizzazione della prima edizione di MT Magazine, by Menu à Porter, la guida dedicata ad alcuni tra i migliori Cocktail Bar e Bar d’Hotel di Torino e Milano. 

È un evento che si è posto fin da subito l’obiettivo di mettere sotto i riflettori i bartender e la loro arte, coinvolgendoli in una competizione che li ha visti sfidarsi nella realizzazione di una serie di cocktail signature. Il primo appuntamento ha visto sfidarsi i bartender di Torino, mentre le successive hanno portato a Eataly Lingotto, teatro d’eccezione della competizione, i bartender di Milano seguiti da quelli di Bologna, Firenze e Roma. Ogni appuntamento ha eletto una coppia di vincitori che lunedì 22 gennaio si sfideranno per aggiudicarsi la vittoria finale, questa volta giudicati sia dal pubblico partecipante che da una giuria tecnica composta da esperti del settore.

 

FUORI CONCORSO: COCKTAIL DA TAVOLA

Chi frequenta assiduamente i ristoranti lo sa: i cocktail sempre più spesso vengono proposti in carta come aperitivo o persino in accompagnamento alle singole portate. Questa tendenza, il cui nome è “foodpairing”, sarà rappresentata a Mix Contest con un fuori concorso promosso da Lurisia, che fornirà i suoi prodotti beverage ai bartender in gara per la preparazione di dieci “Cocktail da Tavola”, cioè dei miscelati (alcolici o analcolici) che possano, per le loro caratteristiche, essere inseriti all’interno della carta di un ristorante, di un bistrot o magari preparati a casa per accompagnare una pietanza o un dolce.

A giudicare questa particolare fase della competizione sarà un quinto giurato, Roberto Filippelli, responsabile Marketing di Lurisia, che esprimerà il suo voto sui “Cocktail da Tavola” in gara, con l’ausilio degli altri giudici.

 

 

MT MAGAZINE by MENU À PORTER

Prima ancora di Mix Contest, l’Agenzia di Comunicazione ed Eventi To Be aveva già rivolto l’attenzione al mondo della Mixology creando MT Magazine by Menu à Porter, una guida interamente dedicata ai Cocktail Bar di Torino e Milano e ai loro protagonisti, i bartender. Il lettore può scoprirne i gusti, le storie e la filosofia di miscelazione, immergendosi all’interno di ogni locale grazie ad un redazionale in doppia lingua (italiano e inglese) e a un’ampia selezione fotografica. Insieme ai locali, all’interno del magazine trovano spazio le schede di alcuni tra i migliori produttori e importatori di distillati e bevande, partner della rivista. Per la prima edizione, MT Magazine è stata stampata in 10.000 copie e distribuita presso tutti i partner e i Cocktail Bar presenti sulla guida e durante gli eventi To Be legati al mondo della Mixology e della ristorazione.

Visto il grande successo di pubblico, incuriosito dalla novità di una guida interamente dedicata ai Cocktail Bar, la nuova edizione di MT Magazine prevista per la primavera del 2018 amplierà gli orizzonti fino a raggiungere, oltre a Torino e Milano, le città di Bologna, Firenze e Roma. La guida cartacea verrà inoltre affiancata da un app e da un sito internet che permetteranno aggiornamenti in tempo reale su cocktail bar, aziende ed eventi legati al mondo della Mixology.

MT Magazine è l’ultima nata nella famiglia di Menu à Porter, guida nata nel 2011 da un’idea di Pier Luigi Rosito. È un free press a cadenza quadrimestrale che raccoglie alcuni tra i migliori ristoranti e le migliori aziende della città e della regione, offrendo ai lettori una recensione scritta da professionisti del settore, un’ampia descrizione fotografica e soprattutto i menu di ogni locale, che sul sito e sull’app che a breve verrà lanciata vengono aggiornati in tempo reale. Delle tre edizioni annuali, due sono dedicate alla città di Torino (Estate e Inverno) e una alle Langhe.

 

EATALY TORINO LINGOTTO

Mangi meglio, vivi meglio: è il motto di Eataly, che 11 anni fa, il 27 gennaio 2007, apriva il primo centro enogastronomico a Torino Lingotto. Là dove c’era l’opificio della Carpano, nasce un luogo in cui trovare prodotti di alta qualità, secondo un originale format, che prevede di poter comprare, mangiare e imparare. I banconi e gli scaffali ricchi dei migliori prodotti locali e della tradizione, i ristorantini con menu stagionali e genuini, i laboratori di produzione a vista, le cantine di stagionatura dei salumi e formaggi, l’Enoteca che ospita oltre 50.000 bottiglie e poi i corsi di cucina, le degustazioni guidate, gli incontri con grandi chef e la didattica gratuita: tutto questo racconta la grande biodiversità del nostro territorio e concorre a creare una corretta percezione di qualità che rende l'essere umano più appagato e felice.

Eataly oggi è presente in Italia, Stati Uniti, Medio ed Estremo Oriente, Germania, Danimarca, Russia e Brasile con un network di 39 store.

 

 

Per maggiori informazioni:

Laura Carello

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

331.351.42.35

 

Corrado Laronga

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

011.1947.85.75

 

 

Enza D’Amato

Fonte: Uff. Stampa

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn